digital marketing, internet

Black Hat SEO

Per Black Hat Seo si intende l'insieme di tutte le tecniche scorrette che vengono utilizzate per posizionare i siti web nelle prime posizioni della SERP. Le definiamo "scorrette" in quanto sono considerate delle vere e proprie furbate da parte dei motori di ricerca, in primis da Google che ha aperto un'eterna lotta contro queste tecniche… Continue reading Black Hat SEO

digital marketing, social media

La foto perfetta per i social network

Sapevate che sono sufficienti 40 millisecondi, l’equivalente di un fotogramma di un film per intenderci, per farci un’idea di qualcuno guardando la sua foto? Sembra incredibile ma è proprio così: al nostro cervello basta un’occhiata per avere un’impressione positiva o negativa di una persona, per esserne attratti o per provare antipatia. Entrando nel merito delle… Continue reading La foto perfetta per i social network

app, social media

Musical.ly: un social molto creativo!

Il titolo la dice lunga su questa app: popolarissima fra la maggior parte dei teenager, Musical.ly è un’app di videosharing che conta oggi ben 200 milioni di utenti iscritti in tutto il mondo. I numeri sono ancora lontani da quelli ottenuti da piattaforme come Facebook e YouTube, che possono vantare rispettivamente 2,13 e 1,5 miliardi… Continue reading Musical.ly: un social molto creativo!

digital marketing, social media

Il post perfetto per i social

Sembra una cosa scontata e forse di poco conto, ma quando dobbiamo creare un post nei vari canali social dobbiamo attenerci a delle regole e seguire determinate strategie affinché esso risulti quanto più efficace possibile. Mi soffermerò soprattutto sulla forma. Vediamo assieme come fare: Siate convincenti. Un post “smorto”, scritto giusto per attenersi al piano… Continue reading Il post perfetto per i social

digital marketing, social media

Marketing: pagina aziendale o profilo FB?

Rimandendo nell'ambito del marketing, questa è una domanda che attanaglia molte persone. Chiariamo subito la questione: un profilo personale è collegato alla persona, e non all'entità aziendale! Per rimanere professionali e promuovere in modo corretto la nostra azienda è necessario aprire una pagina Facebook dedicata, e se possibile farla anche riconoscere acquisendo il badge di… Continue reading Marketing: pagina aziendale o profilo FB?

app

Spotify, la musica incontra la pubblicità

Spotify è una delle app più scaricate al mondo: con le opzioni che offre della musica in streaming (versione Free) e la possibilità di ascoltare i propri artisti preferiti anche offline (versione Premium), è un ottimo canale per tutte le fasce d'età. Tutto è alla portata di mano, dalle nuove uscite ai canali radio, e… Continue reading Spotify, la musica incontra la pubblicità

social media

Tumblr, il Social-Blog ibrido

Tumblr è l'ennesimo social basato sulle immagini? Assolutamente no! Si tratta di una piattaforma molto particolare, perché unisce le caratteristiche di un social in contemporanea a quelle di un blog. In pratica, abbiamo a disposizione un potente strumento virale. Incontriamo tutte le caratteristiche base di entrambi i media, ma che rilasciano un potenziale di traffico… Continue reading Tumblr, il Social-Blog ibrido

social media

Pinterest e la Brand Reputation

Pinterest è uno dei social più apprezzati dal pubblico femminile. Per quale motivo, direte voi? Semplice: ha un layout estetico molto accattivante, quasi come se fosse una sorta di bacheca dove appuntare attraverso il Pin ciò che più interessa (foto, video, ecc.) ed è molto usato dalle influencer nel campo della moda e dell'interior design.… Continue reading Pinterest e la Brand Reputation

social media

Google Plus, non sottovalutiamolo!

Google mette a disposizione da sempre le sue innumerevoli funzionalità. Una di queste è la sua parte social, conosciuta fino ad un certo punto e nettamente sottovalutata dagli utenti. Il vantaggio enorme di questo canale è il posizionamento, perché postare un articolo o qualsiasi altra cosa su Google + equivale a dare "in pasto" la… Continue reading Google Plus, non sottovalutiamolo!